Sei un Dentista?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Cerca il Dentista

Cellulite, rughe e invecchiamento della pelle?

Da oggi puoi rivolgerti a questa nuova tecnica indolore e non invasiva: la Radiofrequenza Estetica

La Radiofrequenza

La radiofrequenza è un trattamento di medicina estetica da poco usato in Italia per la cura del ringiovamento cutaneo non ablativo, ovvero senza il ricorso alla chirurgia per l’asportazione dei tessuti.
L’invecchiamento della pelle è un processo naturale, legato all’età, al patrimonio genetico personale e a numerosi fattori quali alimentazione scorretta, abuso di alcolici, fumo, stress, inquinamento, esposizione ai raggi ultravioletti, ecc. Durante l’invecchiamento il collagene, proteina fondamentale del tessuto connettivo della pelle, tende gradualmente a deteriorarsi e a diminuire in quantità causando il rilassamento cutaneo e dando alla pelle un aspetto atonico, spento e meno elastico.
La radiofrequenza sfrutta il principio della cessione di calore per trattare il rilassamento della pelle del viso e delle rughe; oltre ad essere utilizzata per il trattamento dell’acne in fase attiva.

Come agisce

Durante il trattamento, la radiofrequenza produce calore; la quantità di calore prodotta provoca la denaturazione e la contrazione delle fibre di collagene, inducendo in tal modo una sorta di compattamento e stiramento della pelle e di effetto lifting. L’effetto liftante è visibile in modo graduale, con un picco a distanza di alcuni mesi. Grazie alla radiofrequenza viene inoltre stimolata la produzione di nuovo collagene, e viene ridotto sensibilmente il volume delle ghiandole sebacee.

Durata del trattamento

La durata del trattamento di radiofrequenza, che non è né invasivo né doloroso, è all’incirca di un’ora ed è necessaria generalmente una sola seduta. Il trattamento viene praticato in anestesia locale (in alternativa si applica una pomata anestetica) ed effettuato intorno all’attaccatura delle orecchie o vicino alla linea di attaccatura dei capelli. Al fine di ridurre al minimo i disagi, la pelle dei pazienti sottoposti a trattamento viene raffreddata in modo opportuno.

Zone trattate

La radiofrequenza può essere applicata al ringiovanimento del viso ma non solo; possono essere trattate anche altre zone del corpo come cosce, glutei, braccia, addome. Il trattamento risulta inutile anche per le smagliature e altri inestetismi come cicatrici post-acne, adiposità localizzate, cellulite, ecc.

La ripresa delle attività

Una volta terminato il breve trattamento il paziente può riprendere le normali attività quotidiane in modo quasi immediato.

Gli effetti

Gli effetti della radiofrequenza sono progressivi, dal momento che stimolano la sintesi di nuovo collagene e danno i loro risultati più evidenti a distanza di alcuni mesi dal trattamento.

Controindicazioni

Non sono state finora rilevate controindicazioni vere e proprie. Tuttavia, la tecnica è sconsigliata ai portatori di pacemaker, in gravidanza e in caso di serie patologie o infezioni cutanee.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei un Dentista? Per la tua pubblicità Clicca Qui

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK